Guida
Sei in Enasarco > Guida > Come si calcola l'importo del contributo Firr?

Come si calcola l'importo del contributo Firr?

Le ditte preponenti sono tenute ad accantonare annualmente una somma rapportata alle provvigioni liquidate agli agenti, secondo aliquote stabilite dagli accordi economici collettivi. Per le ditte aderenti alle organizzazioni sindacali stipulanti vige l'obbligo di accantonamento presso il Fondo Indennità Risoluzione Rapporto gestito dalla Fondazione Enasarco.
L’importo del contributo viene calcolato tenendo conto di:

  • importo totale delle provvigioni liquidate nell’anno solare precedente;
  • tipologia del mandato (Monomandatario o Plurimandatario);
  • numero di mesi di durata del mandato (perché sia considerato un mese basta che il mandato copra anche un solo giorno del mese stesso).

 

Le aliquote FIRR sono attualmente stabilite nelle seguenti misure:

MonomandatariPlurimandatari
4% sulle provvigioni
fino a 12.400,00 €/anno
4% sulle provvigioni
fino a 6.200,00 €/anno
2% sulla quota delle provvigioni
tra 12.400,01 e 18.600,00 €/anno
2% sulla quota delle provvigioni
tra 6.200,01 e 9.300,00 €/anno
1% sulla quota delle provvigioni
oltre 18.600,01 €/anno
1% sulla quota delle provvigioni
oltre 9.300,01 €/anno

Le ditte mandanti possono consultare il calcolatore online.

Come si versa?

Nella propria area riservata, l’azienda mandante compila la distinta online, inserendo le provvigioni dei propri agenti: in automatico, verrà calcolato il contributo dovuto. Per il versamento, l’azienda mandante potrà scegliere tra:

  • Bollettino bancario MAV: pagamento standard e automatico proposto dal sistema;
  • Addebito su c/c bancario (RID).

Come si calcola il contributo se la durata del mandato nell'anno solare è inferiore ai dodici mesi?

Quando il rapporto di agenzia e rappresentanza commerciale comincia nel corso dell'anno solare gli scaglioni saranno ridotti in proporzione ai mesi di durata del rapporto nell'anno solare stesso (come previsto dall'art. 10 sull'indennità per lo scioglimento del contratto al capo I degli Accordi economici collettivi del 2002 e secondo quanto specificato dall'art. 3 delle Disposizioni regolamentari degli AEC, del 2002).
Se il rapporto di agenzia e rappresentanza commerciale cessa nel corso dell'anno solare il contributo FIRR dell'ultimo anno di attività verrà liquidato direttamente all'agente.

Gli esempi di seguito chiariscono meglio la differenza tra un calcolo effettuato su 12 mesi e uno effettuato su un mandato cominciato nel corso dell'anno solare.

Esempio 1:  agente con rapporto contitnuativo dal 1° gennaio al 31 dicembre

Abbiamo bisogno di calcolare l'importo del Firr per un agente:

  • plurimandatario
  • che abbia costanza di rapporto per tutto l'anno
  • con un totale provvigioni liquidate l'anno precedente pari a 7.650,80€.

La quota della provvigione che ricade nella prima fascia è 6.200 Euro (intera fascia).
Contributo primo scaglione: 6200 * 4/100 = 248 Euro

La quota della provvigione che ricade nella seconda fascia è: 7650,80 - 6200 = 1450,80 Euro
Contributo secondo scaglione: 1450,80 * 2/100 = 29,02 Euro

La quota della provvigione che ricade nella terza fascia è nulla.

Contributo totale: 248 + 29,02 = 277,02 Euro

Esempio 2: agente con mandato conferito il 31 agosto

Abbiamo bisogno di calcolare l'importo del Firr per un agente:

  • Agente plurimandatario
  • con un mandato conferito il 31 agosto
  • e un totale provvigioni liquidate anno precedente 5.859,43€.

I mesi di effettiva durata del rapporto sono 5 (agosto, settembre, ottobre, novembre e dicembre). Di conseguenza, gli scaglioni diventano:
fascia del 4%: fino a 2583,34 Euro (6200 * 5/12)
fascia del 2%: da 2583,35 a 3875,00 Euro (9300 * 5/12)
fascia del 1%: da 3875,01 in poi

Quota della provvigione nella prima fascia: 2583,34 Euro (intera fascia).
Contributo primo scaglione: 2583,34 * 4/100 = 103,34 Euro

Quota della provvigione nella seconda fascia: 3875,00 - 2583,34 = 1291,66 Euro (intera fascia).
Contributo secondo scaglione: 1291,66 * 2/100 = 25,83 Euro

Quota della provvigione nella terza fascia: 5859,43 - 3875,00 = 1984,43 Euro
Contributo terzo scaglione: 1984,43 * 1/100 = 19,84 Euro

Contributo totale: 103,34 + 25,83 + 19,84 = 149,01 Euro


Qual è la scadenza contributiva?

Periodo contributivoScadenza
 Anno solare corrente  31 Marzo (dell’anno successivo)

Esempio: Il Firr 2011 verrà versato con scadenza 31/03/2012.