CON GLI AGENTI E I RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO
DA OLTRE 75 ANNI
Guida
Sei in Enasarco > Guida > Modalità di accesso e uso del servizio InEnasarco

Modalità di accesso e uso del servizio InEnasarco

Art. 1 - Caratteristiche del Servizio

La Fondazione ENASARCO (di seguito Fondazione) mette a disposizione di agenti, pensionati, loro familiari beneficiari di pensione, ditte preponenti nonché professionisti - per lo svolgimento da parte di questi ultimi delle attività di assistenza in favore delle ditte preponenti - un servizio telematico (di seguito Servizio) che consente l’espletamento di specifiche funzionalità, come meglio illustrate nell’ambito dell’applicativo medesimo, già attive o che verranno attivate dalla Fondazione.

Art. 2 – Modalità di adesione al Servizio

Il Servizio è accessibile previa registrazione subordinata alla trasmissione dei dati e della documentazione richiesti.

La registrazione al Servizio comporta l’integrale accettazione delle clausole contenute nel presente documento.

Le ditte preponenti, le società di agenzia in forma di società di capitali ovvero i professionisti, possono registrarsi al Servizio attraverso il legale rappresentante, il titolare dell’attività ovvero l’operatore a ciò autorizzato.

Art. 3 - Modalità di accesso al Servizio

Il Servizio è fruibile mediante strumento informatico attraverso l’accesso al sito in.enasarco.it nella sezione dedicata mediante credenziali di accesso personali composte da un codice identificativo e da una password alfanumerica personali e segreti.

L’Utente (per Utente si intende il singolo agente/pensionato/familiare/legale rappresentante/titolare dell’attività/operatore avente accesso al Servizio a seguito di registrazione) riconosce come valide le operazioni da lui effettuate assumendosi ogni conseguente responsabilità in ordine alle attività compiute attraverso le funzionalità messe a disposizione nell’ambito del Servizio medesimo.

Art. 4 - Custodia delle credenziali di accesso

Le credenziali di accesso hanno carattere strettamente personale; in conseguenza l’Utente si impegna a custodire le proprie credenziali con la massima diligenza, a non comunicarle ovvero a non consentire l’accesso al Servizio a soggetti terzi.

In caso di smarrimento, sottrazione o comunicazione, anche involontaria, delle credenziali di accesso, l’Utente dovrà tempestivamente avviare il procedimento per la rigenerazione delle credenziali stesse con conseguente disattivazione di quelle precedentemente utilizzate.

Resta ferma la responsabilità esclusiva dell’Utente per qualsivoglia conseguenza dannosa derivante dall’abuso o dall’uso illecito delle credenziali di accesso da parte di chiunque ed in qualunque modo avvenuto nonché dallo smarrimento o sottrazione delle credenziali medesime.

Art. 5 - Sostituzione delle credenziali di accesso

Per ragioni di sicurezza informatica o per esigenze determinate dall’adeguamento dei sistemi di protezione degli accessi, potrà essere richiesto all’Utente la sostituzione delle credenziali di accesso al Servizio.

Art. 6 - Prova delle operazioni effettuate

L’Utente autorizza la Fondazione a registrare sui propri archivi informatici, in via continuativa, in forma integrale, sintetica o per estratto, i “log” di tutte le operazioni eseguite mediante il Servizio.

L’Utente e la Fondazione si danno reciprocamente atto che la prova dell’esecuzione delle operazioni effettuate è validamente fornita dalla Fondazione mediante la registrazione delle comunicazioni eseguite sugli archivi informatici.

Art. 7 – Sicurezza

La Fondazione adotta tutte le misure idonee ad assicurare la riservatezza delle informazioni e la protezione del Sevizio da accessi non autorizzati.

La responsabilità della Fondazione per eventuali inesattezze o incompletezza dei dati forniti così come per qualsiasi altra causa dipendente o comunque connessa con la gestione del Servizio potrà essere riconosciuta come rilevante solo nei casi di dolo o colpa grave. Non sussiste responsabilità della Fondazione nell’ipotesi di eventi al di fuori del controllo diretto della Fondazione stessa.

Art. 8 – Fruibilità del Servizio

Il Servizio è fruibile in via ordinaria tutti i giorni dell’anno.

La Fondazione non è responsabile di eventuali interruzioni del Servizio per cause al di fuori del proprio controllo diretto. 

La Fondazione si riserva la facoltà di sospendere temporaneamente il Servizio per esigenze di carattere tecnico, anche connesse all’efficientamento e adeguamento dei sistemi di sicurezza.

Art. 9 - Ricevuta di avvenuta consegna

Nel caso di funzionalità che comportino la presentazione di specifiche istanze, la Fondazione provvederà a mettere a disposizione dell’Utente una ricevuta di avvenuta consegna.

Art. 10 – Adeguamento

La Fondazione si riserva il diritto di modificare le condizioni di accesso e fruibilità del Servizio qualora la gestione dello stesso non fosse più possibile alle attuali condizioni o dovesse richiedere interventi eccessivamente onerosi. Eventuali modifiche devono ritenersi sin d’ora vincolanti per tutti gli Utenti.

In tali ipotesi la Fondazione fornirà agli Utenti tempestiva comunicazione delle modifiche effettuate e della data di decorrenza delle medesime.

Servizi online per agenti, ditte e professionisti