CON GLI AGENTI E I RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO
DA OLTRE 75 ANNI
Guida
Sei in Enasarco > Guida > Premi studio

Premi studio

La Fondazione Enasarco assegna premi studio agli studenti meritevoli che abbiano terminato il proprio corso di studi nell'anno 2015 presso istituti o università riconosciuti dallo Stato italiano, conseguendo uno dei seguenti titoli:

  • diploma di scuola secondaria di 2° grado;
  • laurea di primo livello;
  • laurea specialistica.

Che cos'è?

Il concorso attribuisce 900 premi studio agli studenti (anche agenti e rappresentanti regolarmente iscritti) che nell’anno 2015 hanno conseguito un diploma o una laurea, presso istituti riconosciuti dallo Stato italiano, a carattere definitivo al termine del proprio corso di studi:

  • scuola secondaria di 2° grado;
  • corsi universitari di laurea di primo livello;
  • corsi universitari di laurea specialistica;
  • corsi di specializzazione o master post laurea specialistica mediante convenzioni stipulate dalla Fondazione con le università.

Ripartizione dei premi

  • n.500 da 500 euro ciascuno, per studenti, figli di agenti o rappresentanti di commercio che hanno conseguito il diploma della scuola secondaria di 2° grado “maturità”;
  • n.210 da 700 euro ciascuno, per studenti, figli di agenti o rappresentanti di commercio che hanno conseguito una “laurea di primo livello”;
  • n.185 da 1.000 euro ciascuno, per studenti, figli di agenti o rappresentanti di commercio che hanno conseguito una “laurea specialistica”;
  • n.4 da 1.000 euro ciascuno, per studenti-lavoratori regolarmente iscritti alla Fondazione che hanno conseguito una “laurea di primo livello” o una “laurea specialistica”;
  • n.1 da 5.000 euro ciascuno per corsi di specializzazione o master post laurea specialistica mediante convenzioni con istituzioni universitarie, in materie attinenti agli scopi istituzionali della Fondazione.

Partecipanti

  • Figli fiscalmente a carico, alla data dell'evento, degli agenti in attività con un conto previdenziale incrementato esclusivamente da contributi obbligatori che, al 31 dicembre dell’anno precedente la richiesta, presenti un saldo attivo non inferiore a 3.063 euro e un'anzianità contributiva complessiva di almeno cinque anni, di cui 2013,2014, 2015 consecutivi (12 trimestri);
  • Figli fiscalmente a carico, alla data dell'evento, dei pensionati Enasarco.
    • Saranno considerati pensionati di vecchiaia o superstiti anche coloro che abbiano acquisito il diritto alla pensione al 31/12/2015 e abbiano esercitato tale diritto avanzando alla Fondazione la domanda di pensione entro il termine ultimo per la presentazione delle domande di ammissione al concorso.
    • Saranno, invece, considerati pensionati di invalidità o inabilità, coloro ai quali la Fondazione abbia riconosciuto tale diritto entro il termine ultimo per la presentazione delle domande di ammissione al concorso.
  • Orfani dei pensionati Enasarco.
  • Orfani degli agenti con un'anzianità contributiva complessiva di almeno due anni per decessi avvenuti in pendenza di un rapporto di agenzia, e un'anzianità contributiva complessiva di cinque anni per decessi avvenuti dopo la cessazione dell'attività.
  • Agenti in attività alla data dell'evento con un conto previdenziale incrementato esclusivamente da contributi obbligatori che, al 31 dicembre 2015 la richiesta, presenti un saldo attivo non inferiore a 3.063 euro, e un’anzianità contributiva di almeno cinque anni, di cui gli ultimi tre consecutivi (12 trimestri).

Votazione

I concorrenti diplomatisi o laureatisi nel 2015 dovranno aver conseguito, per essere ammessi al concorso, una votazione finale:

  • non inferiore a 70/100 per il raggiungimento del diploma di maturità;
  • non inferiore a 100/110 per il raggiungimento della laurea di 1° livello;
  • non inferiore a 100/110 per il raggiungimento della laurea specialistica.

Domanda e scadenza

I moduli necessari per presentare la domanda saranno disponibili nel box «Documentazione» in questa pagina da febbraio. In alternativa è possibile ritirarli presso gli uffici della Fondazione. La domanda va corredata da copia del documento di identità valido del richiedente.

Si può scegliere di inviare la documentazione:

  • con posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo: prestazioni@pec.enasarco.it  oppure
  • con raccomandata A/R a: Fondazione Enasarco - Servizio Prestazioni - Ufficio Prestazioni Integrative e Firr - Via A. Usodimare, 31, 00154 Roma

Le richieste, redatte sull’apposito modulo predisposto dalla Fondazione, sottoscritte dallo studente e complete di tutta la documentazione, dovranno essere inoltrate entro e non oltre il 30 aprile 2016 (farà fede la data del timbro postale di spedizione). Le domande inviate dopo tale data o prive della documentazione richiesta non saranno valutate. Si ricorda che l'Iban da inserire nel modulo di domanda deve essere quello relativo al conto corrente bancario intestato allo studente. 

Graduatorie e assegnazione dei premi

Le borse di studio verranno assegnate con delibera del Consiglio di Amministrazione sulla base di una graduatoria. La Fondazione Enasarco comunicherà l'esito della graduatoria e la modalità per l'acquisizione del premio con una news su questo sito e una comunicazione ai vincitori. Per i criteri di assegnazione e i titoli di preferenza consultare il testo integrale del Programma delle prestazioni integrative 2016.

Premi studio