CON GLI AGENTI E I RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO
DA OLTRE 80 ANNI
Notizie
Sei in Enasarco > Notizie > Approvate modalità e condizioni per riscossione anticipo Firr
erogazioni_assegno_funerario

Approvate modalità e condizioni per riscossione anticipo Firr

Nessun clic day e garanzia di liquidazione per tutti i richiedenti, erogazioni programmate in più fasi e realizzazione di uno specifico software per la presentazione delle domande online. Con queste linee-guida il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Enasarco ha approvato a maggioranza modalità e condizioni per la prima fase di attuazione dell’accordo delle Parti sociali del 25 maggio scorso.

Gli iscritti avranno la possibilità di richiedere la prima tranche straordinaria di anticipo, pari al 10%, delle somme accantonate sui conti Firr (Fondo indennità risoluzione del rapporto). Il valore massimo della prima tranche del 10% è stimato in circa 170 milioni di euro. Ulteriori due anticipi, ognuno pari al 10%, verranno erogati in fasi successive, a seguito di specifiche deliberazioni del CdA, che terranno conto dell’incidenza delle erogazioni sulla liquidità e sulla sostenibilità dell’Ente.

Al più presto, e comunque non oltre due mesi, verrà realizzato un software specifico per la presentazione delle domande online, in trasparenza e sicurezza. Appena disponibili, gli avvisi informativi verranno pubblicati sul sito istituzionale e sui canali ufficiali della Fondazione Enasarco.