CON GLI AGENTI E I RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO
DA OLTRE 75 ANNI
Notizie
Sei in Enasarco > Notizie > Niente più attese, né raccomandata: il codice di attivazione arriva via PEC
inEnasarco, un mondo di servizi

Niente più attese, né raccomandata: il codice di attivazione arriva via PEC

Da oggi il codice di attivazione sarà inviato via PEC e non con lettera tradizionale, con un notevole risparmio di tempo e danaro. È l’ultimo tassello della riprogettazione del processo di registrazione ai servizi riservati erogati dalla piattaforma inEnasarco, riservata esclusivamente agli iscritti.

La posta elettronica certificata è ormai obbligatoria per agenti e ditte e la Fondazione Enasarco la ricaverà dalla visura camerale presso il registro delle imprese della Camera di commercio.

Per chi non riuscisse ad accedere più alla propria PEC c’è la possibilità di ripristinarla e chiedere un nuovo invio, oppure chiedere l’invio del codice di attivazione con posta tradizionale al proprio indirizzo di residenza.