CON GLI AGENTI E I RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO
DA OLTRE 75 ANNI
Notizie
Sei in Enasarco > Notizie > Un ufficio mobile a disposizione di pensionati e agenti delle aree terremotate

Un ufficio mobile a disposizione di pensionati e agenti delle aree terremotate

Come ha sempre fatto in altre situazioni emergenziali e come ha annunciato fin dalle prime ore post-sisma il Presidente Gianroberto Costa, la Fondazione Enasarco assicura il sostegno straordinario agli agenti e rappresentanti di commercio che operano e vivono nelle zone coinvolte dal terremoto.

Possono presentare le domande per ottenere le erogazioni straordinarie tutti gli iscritti e i pensionati residenti nei Comuni colpiti che hanno subito danni in conseguenza del sisma. 

Gli iscritti possono rivolgersi:

  • al camper-ufficio mobile posizionato ad Amatrice, in Via Saturnino Muzii, all’interno del Parco comunale. Il camper è stato inviato nei comuni coinvolti da Confcommercio, i cui operatori sono contattabili al numero di cellulare 331 724 69 23;
  • alle sedi delle associazioni di categoria presenti in zona. 

In particolare, per gli agenti in attività e per i pensionati Enasarco residenti nei Comuni per i quali sia stato dichiarato lo stato di emergenza e che abbiano subito danni materiali o eventi luttuosi, sono previste erogazioni fino a 8.000 euro (non cumulabili) per danni a beni mobili (autovetture, dotazioni tecniche, beni strumentali) o immobili (abitazioni od uffici); fino a 14.000 euro (non cumulabili) nell’ipotesi di decesso dell’agente, del coniuge o di ascendenti o discendenti in linea diretta.

Agenti e pensionati possono comunque consultare la guida pratica con norme e requisiti per le Erogazioni straordinarie.