CON GLI AGENTI E I RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO
DA OLTRE 75 ANNI
Modello di Organizzazione
Sei in Enasarco > Modello di Organizzazione

Il 27 aprile 2017 l’Assemblea dei delegati della Fondazione Enasarco ha approvato il Codice Etico della Cassa. Con questo atto è stato quindi definito compiutamente il processo che era stato avviato con la delibera del CdA dello scorso 4 aprile, che aveva approvato le altre parti fondamentali del nuovo Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo – Modello Organizzativo – ex Decreto Legislativo 231/2001.

Con l’adozione del Modello Organizzativo, la Fondazione Enasarco integra un processo avviato già nel 2008, con l’approvazione di un primo Modello Organizzativo. Questa nuova versione evidenzia la volontà di adottare un sistema di governance aziendale orientato al rispetto più rigido e attento di tutte le normative esistenti in tema di responsabilità amministrativa degli enti. Il Modello di Organizzazione della Fondazione Enasarco è così composto:

  • Parte generale
  • Parte speciale
  • Codice Etico
  • Sistema disciplinare
  • Statuto organismo di vigilanza.

Particolare rilevanza assume il Codice Etico che indica i principi generali e le regole comportamentali cui la Fondazione riconosce valore etico positivo e a cui devono conformarsi tutti i destinatari, ovvero i soggetti che operano nel contesto economico e aziendale della Fondazione stessa: gli amministratori, i sindaci, i dirigenti, i dipendenti e tutti i collaboratori esterni, dovranno attenersi al Codice Etico nell’esercizio dei compiti e delle funzioni loro affidate. Tutti i destinatari sono inoltre tenuti a osservare e, per quanto di propria competenza, a far osservare i principi contenuti nel Modello e/o nel Codice Etico che ne è parte; tali principi sono vincolanti per tutti loro e applicabili anche alle attività eventualmente svolte dalla Fondazione all’estero.


Modello Organizzazione