CON GLI AGENTI E I RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO
DA OLTRE 75 ANNI
Tutele e garanzie per chi non può acquistare
Sei in Enasarco > Tutele e garanzie per chi non può acquistare

A coloro i quali non intendessero acquistare l'immobile, verrà garantito un contratto di locazione della durata di 5+3 anni, al canone concordato con le Organizzazioni sindacali degli inquilini.

I limiti di reddito utili per usufruire delle tutele previste sono stati adeguati all’inflazione, per il periodo che va dal 2008 (anno in cui si è firmato l’Accordo con le Organizzazioni sindacali) fino ad oggi. Inoltre tali limiti saranno adeguati al costo dell’inflazione ogni anno e fino al termine del processo di dismissione.

 

Tabella: il nuovo limite di reddito familiare 2012 con adeguamento al tasso di inflazione rispetto al 2008.
nucleo familiareaccordo 2012accordo 2008adeguamento inflazione
1 componente  32.500 €  30.000 €  +2.500 €
2 componenti  36.000 €  33.000 €  +3.000 €
3-4 componenti  39.000 €  36.000 €  +3.000 € 
oltre 4 componenti  45.500 €  42.000 €  +3.500 €

 

  • Nel caso di nuclei familiari con presenza di un portatore di handicap grave, i limiti di reddito imponibile indicati sono aumentati di 3.300 euro.
  • Sarà garantito un contratto di locazione di durata 6+3 anni, al canone concordato con le Organizzazioni sindacali, agli inquilini con grave disagio economico che usufruiscono di sovvenzioni a carico di Istituzioni pubbliche (Comuni e Municipi).
  • Sarà garantita anche la possibilità di vendita del diritto di abitazione o di usufrutto ai nuclei familiari composti da soli ultra sessantasettenni.

Il reddito imponibile sarà accertato sulla base dell'ultima dichiarazione dei redditi (o altro documento fiscale equivalente) rispetto alla data in cui Enasarco invierà l'offerta di acquisto all'inquilino. Questi contratti saranno firmati direttamente dalla Fondazione prima del conferimento dell'alloggio al Fondo immobiliare.

Per tutti gli altri inquilini resterà in vigore il contratto esistente.

Per chi non ottiene il mutuo

Tutti gli inquilini che non siano in condizione di comprare poiché non hanno ottenuto il mutuo, potranno richiedere, entro 30 giorni dalla comunicazione di rifiuto del credito da parte della Banca, una delle forme di tutela sopraindicate.

Contratti di locazione scaduti

I contratti di locazione scaduti o in scadenza verranno rinnovati secondo le condizioni economiche e normative previste negli Accordi sottoscritti dalla Fondazione con le Organizzazioni Sindacali degli Inquilini.