CON GLI AGENTI E I RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO
DA OLTRE 75 ANNI
Notizie
Sei in Enasarco > Notizie > Obbligo di iscrizione per i collaboratori dei mediatori creditizi

Obbligo di iscrizione per i collaboratori dei mediatori creditizi

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, a seguito di un’istanza avanzata dalla FIAIP (Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali), ha chiarito alcuni punti sull’obbligo di iscrizione all’Enasarco per i collaboratori dei mediatori creditizi. L’interpello n.11 del 25 marzo scorso conferma quanto era già stato indicato nel D.Lgs n.169/2012, dove “per collaboratori si intendono coloro che operano sulla base di un incarico conferito ai sensi dell’articolo 1742 del codice civile”.
È quindi ribadito ancora una volta l’obbligo della contribuzione Enasarco per la figura del collaboratore del mediatore creditizio in quanto soggetto che opera in forza di un contratto di agenzia. Per gli agenti infatti, ribadisce il Ministero, tale obbligo ricorre a prescindere sia dall’iscrizione del soggetto in questione al ruolo di agente e rappresentante, sia dal settore di appartenenza, sia dal tipo di prodotto promosso.