CON GLI AGENTI E I RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO
DA OLTRE 75 ANNI
Notizie
Sei in Enasarco > Notizie > Ancora solidarietà per il nuovo terremoto in Centro Italia
Terremoto ottobre 2016

Ancora solidarietà per il nuovo terremoto in Centro Italia

Il Presidente della Fondazione Enasarco, Gianroberto Costa, anche a nome del Consiglio di Amministrazione, esprime tutta la solidarietà e la vicinanza umana alle popolazioni delle province dell'Italia centrale colpite da un nuovo terremoto, la scorsa notte.

La Fondazione assicura un sostegno straordinario agli agenti e rappresentanti di commercio che operano e vivono nelle zone coinvolte.

In particolare, per gli agenti in attività e per i pensionati Enasarco residenti nei Comuni per i quali sia stato dichiarato lo stato di emergenza e che abbiano subito danni materiali o eventi luttuosi, sono previste erogazioni fino a 8.000 euro (non cumulabili) per danni a beni mobili (autovetture, dotazioni tecniche, beni strumentali) o immobili (abitazioni od uffici); fino a 14.000 euro (non cumulabili) nell’ipotesi di decesso dell’agente, del coniuge o di ascendenti o discendenti in linea diretta. 

Tutti gli iscritti residenti nei Comuni colpiti che hanno subito danni in conseguenza del sisma, possono consultare la guida che riporta norme e requisiti per le Erogazioni Straordinarie.