CON GLI AGENTI E I RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO
DA OLTRE 75 ANNI
Notizie
Sei in Enasarco > Notizie > Ue: Eurostat, sale tasso investimento imprese in eurozona e nei 27

Ue: Eurostat, sale tasso investimento imprese in eurozona e nei 27

Bruxelles, 30 gen. (Adnkronos/Aki) - Nel terzo trimestre 2011 rispetto a quello precedente il tasso di investimento delle imprese e' salito al 21,1% nell'eurozona e al 20,5% nell'Ue a 27 paesi . E' il dato diffuso da Eurostat, l'Ufficio statistico dell'Unione europea. Nel secondo trimestre il tasso era stato pari al 20,8% nei 17 e al 20,3% nei 27. Nell'eurozona, spiega Bruxelles, gli investimenti sono aumentati a un ritmo maggiore (+2,1%) rispetto al valore aggiunto lordo (+0,5%), mentre gli stock di materiali, forniture e merci finite sono continuati a crescere.In entrambe le aree economiche, pero', e' calata la quota di profitto delle imprese, passando da 38,8% nel secondo trimestre a 38,5% nel terzo nell'eurozona, e da 38,1% nel secondo trimestre a 37,8% nel terzo nell'Ue-27. Nell'eurozona il calo, spiega Eurostat, e' dovuto al fatto che il valore aggiunto e' aumentato a un ritmo inferiore (+0,5%) che le compensazioni dei dipendenti (salari e contributi sociali) piu' le tasse meno i sussisidi alla produzione (+1,0%). Di conseguenza, la quota di profitto delle imprese e' diminuita mentre i costi salariali sono saliti a un ritmo maggiore del valore aggiunto.(Lsa/Zn/Adnkronos)