Contributo per maternità 2022

Che cos’è?

Questa prestazione aiuta economicamente l’agente donna che, a seguito della gravidanza, affronta una diminuzione del reddito e un incremento degli oneri.

Budget 2022

La Fondazione mette a disposizione 750.000,00 euro per questa prestazione.

A chi spetta

Alle donne agenti in attività a cui è nato un figlio (o in gravidanza oltre al 90mo giorno), tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2022.

Il contributo può essere richiesto, anche in caso di interruzione della gravidanza, a decorrere dal 91° giorno di gestazione.

Requisiti

Alla data dell’evento, è necessario avere i seguenti requisiti:

  • essere un’iscritta in attività, con almeno un rapporto di agenzia attivo;
  • avere un’anzianità contributiva di almeno 4 trimestri (coperti esclusivamente da contributi obbligatori e non inferiori al minimale) anche non consecutivi negli ultimi due anni;
  • essere titolare di un reddito lordo per il 2020 (rilevabile dal modello Unico PF2021) non superiore a 40.000,00 euro.

Quanto spetta

2.500 euro, al lordo delle ritenute di legge.

Domanda

È possibile inviare la richiesta esclusivamente online, attraverso l’area riservata inEnasarco.

Documentazione

Le iscritte dovranno allegare la seguente documentazione: 

  • copia del certificato medico/ginecologico che attesta la gravidanza e la settimana di gestazione;
  • copia del modello Unico PF2021 (per i redditi percepiti nel 2020) e la ricevuta di trasmissione rilasciata dall’Agenzia delle Entrate. N.B: Se non sono stati percepiti redditi nel 2020 o se non c’è obbligo di presentare la dichiarazione, deve essere inviata un’autocertificazione completa di documento di identità valido e con l’indicazione dei redditi imponibili IRPEF percepiti nel 2020;  
  • dichiarazione che attesti il regime fiscale applicabile;
  • documentazione medica che attesta l’interruzione di gravidanza a decorrere dal 91° giorno di gestazione (solo in caso di interruzione della gravidanza).

A parziale rettifica ed integrazione di quanto indicato nelle Disposizioni Generali – Requisito reddituale del Programma delle prestazioni assistenziali per l’anno 2022, si precisa che il reddito di riferimento per accedere alla prestazione è determinato dalla somma algebrica delle seguenti caselle, ove compilate, del modello unico PF 2021: RN1 casella 1 + LM34 + LM6 – LM38

Scadenza

Le domande dovranno essere presentate entro il 31 dicembre 2022

Assegnazione

Le domande sono evase secondo l’ordine cronologico di arrivo e il contributo è erogato, previa verifica dei requisiti previsti e della documentazione richiesta, nei limiti dello stanziamento annuale.

Per ulteriori dettagli, consultare il Programma delle prestazioni assistenziali 2022.

Contributo maternità 2022

Info Utili
Quanto spetta
€ 2.500
 

È possibile inviare la richiesta esclusivamente online, attraverso l’area riservata inEnasarco.